Trofeo 2013 “Citta’ di Follonica”

trofeo-2013

Il Fotoclub Follonica organizza con il Patrocinio del Comune di Follonica e della Federazione Italiana Associazioni Fotografiche FIAF ed in collaborazione con “Banca CRAS” ed “Elettromar S.p.A.”, la seconda edizione del Concorso Fotografico Nazionale per immagini in formato digitale “TROFEO CITTÀ DI FOLLONICA”, valevole per la statistica FIAF 2013, Patrocinio n. 2013M10. La partecipazione è aperta a tutti i fotoamatori, senza distinzione tra dilettanti o professionisti, residenti in Italia, Repubblica di San Marino e Città del Vaticano, iscritti o meno alla FIAF, i quali devono essere proprietari di tutti i diritti delle immagini presentate; tutte le parti anche minime dell’immagine devono essere di completa proprietà dell’autore che presenta l’opera, il quale ne è interamente responsabile; non possono partecipare le persone coinvolte nell’organizzazione ed i loro parenti più stretti. Il concorso è suddiviso in tre sezioni:

A) TEMA LIBERO 

B) TEMA OBBLIGATO: “NATURA”

C) PORTFOLIO SEZIONE RRSP.

Termine accettazione opere: 2 MARZO 2013

Tutte le info sul sito: http://www.fotoclubfollonica.com/concorso/

the real TOY STORY

Micheal Wolf, fotografo tedesco con la passione per l’Asia, ha da poco presentato il suo ultimo lavoro: The Real Toy Story, un portfolio con il quale ci porta dietro le quinte del mondo dei giocattoli…. non nelle scintillante vetrine dei negozi o nelle colorate camerette dei bambini ma bensì nelle fabbriche cinesi dove vengono sfornati il 75% dei giochi mondiali. Un viaggio fatto di ritratti di persone alle prese con il proprio duro lavoro quotidiano che stride molto con l’idea di “gioco”.

15-toy-factory-portraits06-toy-factory-portraits 07-toy-factory-portraits12-toy-factory-portraits17-toy-factory-portraits

Negli scatti di Wolf tronchi, teste e braccia di plastica vengono faticosamente uniti per creare quel qualcosa di magico che diverte i bambini di tutto il mondo…. ma questo processo di lavorazione è tutt’altro che magico.

Tutto il portfolio è visibile sul sito dell’autore: http://photomichaelwolf.com/