Sopralluogo in Romania- Day#1

Romania-Day2-12

Aspettando in areoporto

Ultimo sopralluogo prima del viaggio fotografico organizzato da Fonderie Fotografiche in Romania, nella regione di Bacau.
Partenza non proprio con il botto, visto che l’aereo ha fatto circa 4 ore di ritardo e quindi il nostro arrivo tranquillo a Bacau per aver tempo di andare a cena e fare il punto della situazione con il nostro “fixer” Marian è saltato.. siamo arrivati quasi alle 1 di notte in aeroporto e quindi corsa in albergo a dormire per la sveglia della mattina. Continua a leggere

Trofeo 2013 “Citta’ di Follonica”

trofeo-2013

Il Fotoclub Follonica organizza con il Patrocinio del Comune di Follonica e della Federazione Italiana Associazioni Fotografiche FIAF ed in collaborazione con “Banca CRAS” ed “Elettromar S.p.A.”, la seconda edizione del Concorso Fotografico Nazionale per immagini in formato digitale “TROFEO CITTÀ DI FOLLONICA”, valevole per la statistica FIAF 2013, Patrocinio n. 2013M10. La partecipazione è aperta a tutti i fotoamatori, senza distinzione tra dilettanti o professionisti, residenti in Italia, Repubblica di San Marino e Città del Vaticano, iscritti o meno alla FIAF, i quali devono essere proprietari di tutti i diritti delle immagini presentate; tutte le parti anche minime dell’immagine devono essere di completa proprietà dell’autore che presenta l’opera, il quale ne è interamente responsabile; non possono partecipare le persone coinvolte nell’organizzazione ed i loro parenti più stretti. Il concorso è suddiviso in tre sezioni:

A) TEMA LIBERO 

B) TEMA OBBLIGATO: “NATURA”

C) PORTFOLIO SEZIONE RRSP.

Termine accettazione opere: 2 MARZO 2013

Tutte le info sul sito: http://www.fotoclubfollonica.com/concorso/

La camera chiara e il fotogiornalismo

winner psGiusto ieri è uscito un bel’articolo su Repubblica dove il giornalista Michele Smargiassi riprende le fila ed analizza le polemiche che si sono sollevate per l’uso forse eccessivo del fotoritocco.

A ben vedere però questa immagine non ha subito radicali modificazioni, in fin dei conti ci sono stati casi molto più eclatanti di uso di photoshop per ritoccare le immagini, aggiunta di fumo di esplosioni, taglio della fotografia escludendo metà della storia, addirittura foto vere, ma fatte ad arte, andando a mettere nelle inquadrature sempre una stessa bambola per dare l’impressione di un bambino presente sulla scena.

Continua a leggere

World Press Photo 2013

world-press-photo-2013-foto-dellanno-di-paul-hansen

5666 fotografi, 124 nazioni, 103481 foto … questi i numeri del World Press Photo 2013.
Siamo ormai al 55° anno che l’organizzazione del WPP premia i migliori scatti di fotogiornalismo.

I settori ci sono tutti, dalla vita di tutti i giorni alla natura e allo sport, immagini dai più lontani angoli della terra, scene di vita e di morte, guerre, catastrofi, o momenti gloria.Quest’anno il premio è andato Paul Hansen, fotogiornalista svedese che ha ritratto il funerale di due fratellini a Gaza.

L’Italia c’é, anche quest’anno, gli Italiani sono stati presenti con ben sei foto premiate, dopo che nel 2010 Pietro Mastrurzo ha vinto il primo premio con i “tetti di Tehran” Continua a leggere

La gente di New York, di Jesper Haynes

tumblr_mf7l9zxNJG1rdttrfo1_1280Il Fotografo Jesper Haynes nel sito 365newyorkers.com racconta la sua New York attraverso i volti ed i ritratti dei personaggi che secondo lui rendono questa città cosi’ interessante e magnifica.

L’intento del fotografo è di pubblicare quasi tutti i giorni, e da qui il titolo del suo blog 365newyorkers.com nuovi ritratti delle persone che incontra, che ammira e che crede responsabili del fermento culturale che si respira nella grande mela.
Sotto ogni foto ritroviamo un po’ di storia del soggetto.

Un bravo a Jesper, sperando che questo progetto si sviluppi nei prossimi mesi/anni.

Viaggio a New York, libri, fotografie e mostre

NY-library-1Leggendo un interessante articolo di Nuok, sui libri da non perdere, mi è sembrato interessante approfondire l’articolo sulla tematiche che più ci interessa e cioè la fotografia.
L’articolo è incentrato appunto sulle librerie indipendenti e poco conosciute che si possono trovare a New York, librerie che possono interessare anche il turista più esigente che non cerca solo la “vacanza” con visita ai monumenti turistici di massa, ma che vuole crearsi una visiti da insider alla città. Se poi il viaggiatore è un fotografo, perché non dargli modo di trovare qualche “luogo dell’anima” fuori dai percorsi turistici, dove sentirsi un autoctono. Continua a leggere

the real TOY STORY

Micheal Wolf, fotografo tedesco con la passione per l’Asia, ha da poco presentato il suo ultimo lavoro: The Real Toy Story, un portfolio con il quale ci porta dietro le quinte del mondo dei giocattoli…. non nelle scintillante vetrine dei negozi o nelle colorate camerette dei bambini ma bensì nelle fabbriche cinesi dove vengono sfornati il 75% dei giochi mondiali. Un viaggio fatto di ritratti di persone alle prese con il proprio duro lavoro quotidiano che stride molto con l’idea di “gioco”.

15-toy-factory-portraits06-toy-factory-portraits 07-toy-factory-portraits12-toy-factory-portraits17-toy-factory-portraits

Negli scatti di Wolf tronchi, teste e braccia di plastica vengono faticosamente uniti per creare quel qualcosa di magico che diverte i bambini di tutto il mondo…. ma questo processo di lavorazione è tutt’altro che magico.

Tutto il portfolio è visibile sul sito dell’autore: http://photomichaelwolf.com/

Mostra di Anton Kurster sulla yakuza

Ormai qualche anno fà , il fotografo Anton Kurster usci con uno splendido volume sulla yakuza giapponese.KOYT_E_newsletter_550px

Il titolo del libro è “Odo Yakuza Tokyo” ed oltre ad essere interessante dal punto di vista fotografico è anche un bel libro, con belle stampe e ben fatto, artigianalmente aggiungerei.
Appena uscita la prima edizione la acquistai e rimasi piacevolmente impressionato dalla cura con cui venne spedita, con la dedica dell’autore scritta a penna su un foglietto di carta di riso all’interno del volume e dalla stampa veramente ottima.

Continua a leggere